Lega Prima: arriva la prima vittoria per gli OrangeBlack!

Scopri come sono andate le ultime tre serie di Lega Prima contro Racoon, Electronic Sports Chaos e Outplayed!

Lega Prima: la rinascita dei Diavoli

Ormai possiamo dirlo: il momentaccio degli inFerno, che durava ancora dal dicembre dell’anno scorso, è finalmente terminato. La serie di sconfitte consecutive, seppur subite da squadre sicuramente più esperte, aveva toccato sia Lega Prima che le Final Four di ESL Italia Championship di Torino, ha trovato la sua fine prima nella serie contro i Racoon, poi definitivamente con la prima vittoria in Lega Prima ai danni degli Electronic Sports Chaos. Persino nella ultima serie giocata contro gli Outplayed sono stati confermati i netti miglioramenti degli OrangeBlack, anche se alla fine i nostri avversari hanno avuto la meglio, non senza fatica. Ma entriamo ora nel dettaglio della prima serie, terminata appunto in pareggio, contro i Racoon,

Due gli avvicendamenti che hanno caratterizzato le ultime partite giocate dagli inFerno: nella Corsia Superiore spazio a Claudio ‘Infinity‘ Scuderi, mentre nella Giungla Luque viene sostituito da Jean-Baptiste ‘Blitz’ Delmond Questi due cambi sembrano aver dato nuovo vigore ai Diavoli, che conquistano il primo game in maniera davvero agevole: Blitz, con 2 uccisioni e 14 assist a fronte di una sola morte, ottiene il 94% di kill partecipation, riuscendo nell’early game a dare vantaggio a tutte e tre le corsie e consentendo ai nostri di portare a casa il primo punto della serie in soli 28 minuti. Da menzionare è anche il perfect KDA da parte di Cristian ‘Sharpie’ Spanu, che con la sua Vayne riesce anche ad ottenere una Pentakill, che vi proponiamo qui sotto.

La Pentakill di Sharpie con la sua Vayne che ci consegna il primo punto della serie contro i Racoon

La strada per la prima vittoria in Lega Prima dei nostri sembrava spianata, ma l’orgoglio dei Racoon, assolutamente da elogiare per la loro caparbietà dimostrata anche contro squadre che occupano i posti nobili della classifica, come Outplayed e Team Qlash, porta i Procioni a strappare la seconda partita della serie e, conseguentemente, anche il pareggio finale. Risultato che ci lascia un po’ l’amaro in bocca, ma che è sicuramente stato l’ultimo stimolo mancante per arrivare, con rabbia, alla tanto meritata quanto attesa vittoria nella serie successiva contro gli Electronic Sports Chaos.

Contro gli ESC abbiamo finalmente visto esordire l’altro AD Carry  della nostra formazione di League of Legends: per questa serie è stato Alessandro ‘Kheriata‘ Kheriata il nostro Tiratore, e chissà, forse è stata proprio la sua presenza a portarci la fortuna che ci era mancata nella serie precedente, permettendoci di conquistare i primi tre punti in Lega Prima. Blitz è ancora una volta super-partecipe delle azioni degli ArancioNeri, e la sua prestazione complessiva nelle due serie contro Racoon ed Electronic Sports Chaos, ha permesso al francese l’accesso nella Squadra della Settimana come miglior Jungler. Ma la conferma più grande è arrivata dal solito Kim ‘Phantomles‘ Storm che, pur giocando contro un player storico per la community italiana come Alyson Hannigan, meglio noto come Lazuriel, ha chiuso la serie con un KDA 7-1-11, giocando magistralmente prima Azir e poi Taliyah. Non a caso, nell’ultima serie giocata contro gli Outplayed, i caster di GEC hanno definito lo svedese “uno dei migliori, se non il miglior Midlaner di Lega Prima”. Noi, un po’ crudelmente, crediamo possa migliorare ancora moltissimo, ma la crescita del biondino rispetto alle primissime serie giocate in OrangeBlack è costante, e il merito è di tutti coloro che, pur da dietro le quinte, hanno contribuito e contribuiscono ogni giorno alla crescita dei nostri giocatori: ATLZestBARWolfZaviD, se finalmente siamo arrivati al successo in Lega Prima, grande merito va a tutti voi e al lavoro quotidiano che fate per l’organizzazione!

Gli ultimi istanti della serie contro gli Electronic Sports Chaos, che ha portato gli inFerno alla prima vittoria in Lega Prima

La terza serie giocata in quest’ultimo periodo dagli OrangeBlack vede i nostri di fronte, come era già accaduto in quel di Torino nelle Final Four di ESL Italia Championship, agli Outplayed che oggettivamente sono una delle migliori compagini della competizione. I nostri hanno iniziato bene la prima delle due gare, riuscendo a trovare il First Blood grazie all’ottima pressione provocata da Blitz nella Corsia Inferiore. I nostri tengono le redini della partita fino a quando, nel teamfight che potete vedere qui sotto, riescono ad assicurarsi il Barone Nashor. La partita sembra prendere la piega migliore per gli inFerno, che pero’ successivamente vengono surclassati dalla maggior esperienza dei ragazzi degli OutPlayed e dalla composizione di questi ultimi maggiormente improntata a rendere al meglio negli scontri di squadra.

Nel secondo game, purtroppo, i nostri avversari prendono il largo fin da subito e non si volteranno più indietro, infliggendo così il 2-0 finale agli inFerno, ai quali rimane l’ottima prestazione del primo match.

Una vittoria, un pareggio e una sconfitta: è questo il bilancio finale delle ultime tre partite per i Diavoli, che hanno nuovamente dimostrato di poter dire la loro contro ogni avversario. I nuovi innesti hanno subito provato le loro capacità, mentre sarà da rivedere anche Kheriata come Ad Carry: con lui è arrivata la prima vittoria in Lega Prima, chissà se verrà nuovamente utilizzato nelle prossime uscite. Nel frattempo, oggi con gioia vi chiediamo di continuare a sostenerci: la rincorsa verso le finali del Romics è appena cominciata! #LetsGOrangeBlack!

Scroll Up