Si basa sul mondo di Warcraft

È subito diventato un eSport popolarissimo.

eSport – Hearthstone: Heroes of Warcraft

Hearthstone: Heroes of Warcraft, più conosciuto con il semplice nome di Hearthstone, è un videogioco free-to-play online di carte collezionabili sviluppato da Blizzard Entertainment e rilasciato al pubblico l’11 Marzo 2014 su Microsoft Windows e macOS. Successivamente si è espanso anche alle versioni mobili sui sistemi operativi Android e iOS e supporta inoltre il gioco online multipiattaforma con l’unica restrizione della regione di appartenenza. Per chi non lo sapesse, questo significa che si può giocare online anche contro un giocatore della propria regione che non utilizza la stessa piattaforma di gioco.

Il gioco si basa sul leggendario mondo di Warcraft ed utilizza gli stessi elementi, personaggi ed oggetti. È un gioco che procede a turni e ogni giocatore possiede un mazzo di trenta carte capitanate da un eroe che possiede un potere unico. Si hanno a disposizione dei cristalli mana per effettuare le proprie azioni e l’obiettivo è azzerare i punti vita dell’avversario.

Hearthstone nacque come gioco sperimentale creato da un piccolo team all’interno di Blizzard Entertainment che amava divertirsi con giochi di carte collezionabili. Immediatamente, e con un pizzico di sorpresa, il gioco acquisì una diffusione sempre crescente fino a contare, ad oggi, più di 70 milioni di giocatori.


Data l’enorme popolarità, il gioco si è evoluto in qualcosa di più grande; è diventato uno degli eSports più importanti e giocati al mondo ed è proprio questo l’argomento che vogliamo affrontare nell’articolo, vi parliamo della scena competitiva di Hearthstone ed in particolare del:

World Championship Tour

L’ Hearthstone World Championship è il torneo di Hearthstone più importante al mondo, dove 16 eccezionali giocatori da tutto il mondo si riuniscono per scontrarsi per la gloria, per una fetta del prize pool che ammonta a ben 1 milione di dollari, e il prestigioso titolo di Campione del Mondo.

– Guadagnare punti.

Ci si qualifica guadagnando Punti Competitivi Hearthstone (Hearthstone Competitive Points, abbreviati in HC Points) partecipando a Ranked Play e a tornei ufficiali. Gli HC Points accumulati determineranno i partecipanti ai Playoff Stagionali di ogni regione.

Ranked Play: giocare standard Ranked matches in Hearthstone e raggiungere il rank Leggenda, garantisce l’ottenimento di HC Points. Più in alto ci si classifica alla fine di ogni mese di Ranked Play, più punti si ricevono.

Tornei ufficiali di Hearthstone: gli eventi brandizzati Blizzard si dividono in due tipi categorie: gli eventi online che vengono approvati sono chiamati Coppe; eventi con un prize pool più ampio sono chiamati Majors. Le Coppe sono sicuramente gli eventi più popolari dell’Hearthstone Championship Tour ed offrono molte possibilità a molti giocatori di entrare nel circuito dei tornei più importanti. Si possono guadagnare punti da un solo evento Coppa al mese e, per l’assegnazione degli HC Points, verrà preso in considerazione il miglior risultato ottenuto fra tutte le Coppe alle quali si è partecipato. I Majors invece assegnano più punti, hanno prize pools più vasti e sono eventi di caratura internazionale.

Tavern Heroes: i Tavern Heroes qualificati avranno accesso a dei preselezionati Fireside Gatherings i quali saranno validi per i Tornei Tavern Hero regionali. I migliori 8 Tavern Heroes accederanno di diritto ai Playoff Stagionali regionali insieme a tutti i giocatori che hanno ottenuto l’accesso grazie agli HC Points.


Nelle foto sono illustrati gli HC Points che si ottengono a seconda del piazzamento nei vari eventi ufficiali Blizzard.

– Playoff Stagionali
I Playoff d’Inverno, Autunno ed Estate hanno luogo verso la fine delle rispettive stagioni e determinano chi avanza alle Season Championship.
Chi: i 64 players che hanno guadagnato più punti in ogni regione e gli 8 vincitori dei tornei Tavern Hero.
Dove: i Playoff hanno luogo contemporaneamente in vari luoghi Fireside Gathering; i giocatori possono recarsi in qualsiasi luogo facente parte della propria regione di appartenenza, ma giocheranno contro avversari casuali. A tutti i partecipanti è richiesta la presenza fisica e un documento d’identità, in modo da poter provare di essere il proprietario dell’account qualificato.

– Season Championship
I sedici migliori giocatori, composti da i migliori quatto da ogni regione, si scontreranno nel Campionato Stagionale (Inverno, Primavera ed Estate) per aggiudicarsi la propria parte del prize pool di 250mila dollari e qualificarsi per l’Hearthstone World Championship. Il viaggio verrà offerto ad ognuno dei sedici giocatori qualificati per ogni Campionato Stagionale.

– World Championship
L’Hearthstone World Championship avrà luogo a Gennaio 2018. In quest’ultimo evento, i migliori 4 giocatori di ogni Campionato Invernale, Primaverile ed Estivo, insieme ai migliori nella classifica di HC Points di ogni regione, si scontreranno per la gloria di Hearthstone e una parte del prize pool di 1 milione di dollari.


Ci auguriamo che questa spiegazione della scena competitiva di Hearthstone abbia stimolato la vostra curiosità e vi lasciamo una chicca in anteprima: presto inFerno eSports avrà un team Hearthstone e vi invitiamo a seguire le nostre pagine Facebook, Twitter e Instagram per non perdervi la presentazione dei nuovi diavoli! 


Scritto da Arcangelo Manfredonia

Scroll Up